• Dueprincipati Tifo2
  • Dueprincipati Tifo

givova
Sempre
SIP&T
Gen29

Vittoria e dedica ai tifosi

Categories // News

Vince la P2P, stravincono i tifosi.
Tanto entusiasmo sugli spalti del Palaaport di Capriglia per l'ultima gara casalinga di regular season (in attesa della pool salvezza, da febbraio contro Marsala, Cutrofiano, Montecchio e Sassuolo) di Baronissi. In occasione della sfida al Soverato, rivelazione del campionato sconfitta 3-1, tifano bianco rosso blu anche 61 giovanissimi e vocianti pallavolisti provenienti dal Cilento, da Camerota, accompagnati dagli istruttori e dai propri genitori. Espongono i cartelloni con la scritta "murone", fanno festa insieme agli ultras della P2P, applaudono.
" Sono contento perchè dopo essere partiti contratti abbiamo progressivamente liberato mente e braccio - dice il coach della P2P, Dino Guadalupi - dal terzo set in poi il nostro gioco migliore ma anche tanto temperamento e determinazione nella fase di recupero del pallone. Ci prepariamo alla pool salvezza con la consapevolezza che si tratti di gare secche, di finali, quindi dobbiamo afferrarle subito, senza progettualità a lungo termine. Ci arriviamo con una buona classifica e ritengo tre squadre su quattro alla nostra portata ma dovremo dare fondo a tutte le nostre energie, con l'aiuto del pubblico che oggi è stato straordinario. Fa sempre piacere vedere tanti bambini in palestra, oggi si respirava un'aria bella e positiva che dobbiamo assolutamente preservare e tutelare. Il pubblico ha spinto la squadra e la squadra è stata brava a portare il pubblico dalla propria parte".

Primo set vinto da Soverato 22-25 ma la P2P GIVOVA, avanti 19-16, si fa rimontare e poi dilapida soprattutto in attacco: due errori punto di Dascalu e uno di Arciprete. Coach Guadalupi dà riposo alla francese e le subentra Hodzic che mette giú un pallone ma sbaglia il successivo servizio, 4 in totale di squadra.
Il secondo set è della P2P, conquistato ai vantaggi (26-24) con un bel diagonale di Arciprete e un grande muro di Dall'Igna su Tanase. Rasserenato dal congruo vantaggio di metà set, coach Guadalupi attinge a piene mani anche alla panchina ripresentando anche Hodzic dopo la parentesi del primo set e soprattutto la palleggiatrice Ferrari. Hodzic timbra i punti del 20-13 e 21-15; Ferrari smista per la pipe vincente di Pistolesi (23-19) e fa "viaggiare" subito dopo anche Arciprete, 8 punti personali per lei dopo 2 parziali. Sul 24-20, micidiale contro break di Soverato e tutto rimandato ai vantaggi nei quali la P2P GIVOVA, però, fa in tempo a rimediare.

Nel terzo set, vinto dalla P2P 25-22 con fast vincente di Strobbe, ci sono uno scatto di crescita e un salto di qualità da parte della squadra di coach Guadalupi. La squadra non solo aumenta i giri in attacco e costringe Soverato a rintanarsi in un'affannosa difesa, ma spicca anche in costruzione del gioco e in determinazione nel recupero di palloni impossibili, impresa alla quale partecipa più volte anche l'opposto Dascalu. Strappa applausi Martina Ferrara sulla difesa punto del 9-4, straripante Arciprete (22-18 e time out), ace di Dascalu alla ripresa, sontuoso pallonetto di Pistolesi dopo aver vinto la bordata in pipe, poi il punto decisivo di Strobbe.
La P2P GIVOVA cresce d'intensità, ha le mani sul timone del match e conduce in porto anche il quarto set, per 25-20 con mani fuorobdi Hodzic.
Punti infiviali P2P: Dascalu 13, Cecconello 8, Strobbe 13, Pistolesi 14, Arciprete 12, Dall'Igna 4, Hodzic 8.

I somma
lavecchialocanda
fermart
new people
kursaal