News

Gen21

Punto d'oro per la P2P nel catino di Soverato

Categories // News

Punto d'oro per la P2P nel catino di Soverato

Punto d'oro della P2P GIVOVA a Soverato. Nel catino calabrese ribollente di tifo e passione, la squadra di coach Castillo si compatta nonostante le numerose defezione, strappa il quarto set alle avversarie e al tie break arriva ad un passo dall'impresa. Fiori e un lunghissimo striscione: “5 anni insieme indimenticabili, grazie capitano”. Così il Pala Scoppa di Soverato saluta la centrale Alessia Travaglini, capitano di lungo corso in Calabria, ora alla corte di coach Castillo. Dopo spezzoni di gara concessi contro Club Italia e Battistelli Marignano, il tecnico della P2P GIVOVA le affida la prima maglia da titolare nella palestra che è stata la sua casa per un lustro.  L’ex di turno firma con un ace il punto del provvisorio 7 pari, poi difende su Gray e riavvia l’azione del 7-8 di Baronissi, siglato da Moneta. Il contro break delle calabresi non si fa attendere: 12-9 e time out. Alla ripresa la P2P è di nuovo in scia – ace di Moneta, 12-11–, fallisce un comodo tap-in ma ritrova il -1 con il diagonale di Mendaro Leyva (13-12). Poi una lunga pausa, decisiva per le sorti del set: Baronissi trova solo due volte punti di squadra con Travaglini a muro su Mc Mahon e in primo tempo. Soverato, invece, manda ripetutamente a segno Gray e archivia la prima frazione di gioco col punteggio di 25-17, complice un ace di Frigo.

Gen18

SENZA RETE/2: TIME OUT CON IL PRESIDENTE FRANCO MONTUORI

Categories // News

SENZA RETE/2: TIME OUT CON IL PRESIDENTE FRANCO MONTUORI

Il time out col presidente è una chiacchierata di un’oretta, condita dal fumo di tre sigarette. Patron Montuori tormenta l’accendino e dice: «E’ mancato l’istinto del killer». Il clic che dà fuoco alla sua prima Marlboro non è solo un suono ma quasi un’immagine: rende bene l’idea, pare un grilletto. «Abbiamo preso la mira ma è mancato l’istinto del killer». Poi l’analisi, dopo l’occasione sprecata a San Giovanni in Marignano, si concentra sui primi due set: testa a testa con la corazzata, addirittura testa avanti, a più riprese. E poi? «Al rush finale ci complichiamo la vita – commenta Franco Montuori – Avevamo indirizzato il primo set sul 24 pari e creato pure i presupposti per aggiudicarcelo in volata, portando in battuta Mendaro Leyva che di solito da fondo campo qualche ace lo infila. Purtroppo la sua battuta è scappata via e la Battistelli, invece, è stata premiata dal nastro pescando il jolly del 26-24. Gli episodi, però, bisogna anche tirarseli a favore”.

Gen17

P2P GIVOVA KO A SAN GIOVANNI IN MARIGNANO

Categories // News

P2P GIVOVA KO A SAN GIOVANNI IN MARIGNANO

Non riesce l’impresa alla P2P GIVOVA, sconfitta 3-0 a San Giovanni in Marignano (26-24, 25-22, 25-14) nella terza giornata di ritorno del campionato nazionale di serie A2 femminile di volley.

Coach Saja, tecnico delle padrone di casa, schiera Battistoni in regia, Zanette opposto, Saguatti e Markovic in banda, Casillo e Caneva centrali,  Gibertini libero. La P2P replica con Avenia al palleggio, Mendaro Leyva opposto, Moneta e Quarchioni schiacciatrici, Strobbe e Prestanti centrali, Maggipinto libero.

Nel primo set, alla P2P manca solo la buona sorte: prima in vantaggio (10-12), poi punto a punto (15-15) e infine sotto di tre lunghezze (20-17) dopo l’ace di Markovic, la P2P reagisce e organizza la sua rimonta. Coach Castillo fa esordire prima Travaglini – le fa posto Prestanti – poi spera in seguito al 21-20 firmato da Mendaro (lungolinea). Schiera anche Ferrara in ricezione sul 23-21. Accorcia le distanze Mendaro dopo due straordinarie difese della P2P, Strobbe trova il muro e arriva anche il time out di coach Saja sul 23 pari. Comincia la volata dei vantaggi e sul più bello Baronissi si fa irretire. Il primo errore è di Mendaro Leyva in battuta, poi il nastro agevola il compito alla Battistelli sulla battuta che regala il 26-24.

<<  1 2 3 4 [56 7 8 9  >>  

I somma
lavecchialocanda
fermart
new people
kursaal